ALTA ROMA

 All’interno del calendario  AltaRoma l’esposizione “Sostenibilità & Bijou, Accessories. Verso nuovi Orizzonti” presso il Guido Reni District, in collaborazione con l’associazione no-profit Officine di Talenti Preziosi (OTP).

Materiali alternativi e di scarto, borse che nascono dalle bucce di mela, pelle d’ananas, vetro, plastica e rifiuti, riuso creativo dei metalli.

L’evento ha confermato l’importanza del tema dell’ecologia anche nel settore degli accessori evolvendosi verso l’aspetto della solidarietà, intesa come “unicità” che guarda non solo alla tutela dell’ambiente ma alla condivisione e all’impegno sociale.

Alcuni ragazzi diversamente abili con sindrome di Down hanno realizzato singolari braccialetti che sono stati presentati agli ospiti.

L’obiettivo quello di creare un ponte per i giovani delle accademie e il mondo del lavoro, coinvolgendo artigiani e professionisti, nonché appassionati, per promuovere la cultura del gioiello in tutte le sue espressioni attraverso corsi di aggiornamento ed eventi esclusivi che diventano un punto di incontro tra interlocutori e buyer.

Inoltre, è andata in scena la performance di danza site specific della scuola Studio Dance Theatre di Grottaferrata diretta da M. Gabriella Marinelli e Franca Visciglia, con la direzione artistica di Alessandra Delle Monache e le coreografie di Roberta Romei. Il tutto accompagnato dal contributo musicale di Bragù Project, duo jazz formato dallo spagnolo Guillem Ubach e dal brasiliano Raul Faleiro Belardin, mentre le modelle indosseranno abiti firmati dalla stilista Alessandra Giannetti.

Ancora, live drawing e momento gourmet con Matù Chocolate, che produce cioccolato dal packaging biodegradabile, e degustazione di prodotti tipici dell’azienda agricola Torrino dei Gelsi